conquistare

Nell' era della tecnologia, dove la comunicazione tra individui e' diventata sinonimo di social network e messaggistica e' possibile affermare che l' approccio online e' attualmente molto piu' utilizzato di quello vecchio stile, a tu per tu, a cui eravamo abituati.

La possibilita' di conoscere preventivamente una persona, osservando i contenuti da lei pubblicati sui social network, garantisce a chi vuole tentare una conquista, di trovarsi in possesso di diversi dati utili ancor prima di iniziare ad interfacciarsene.

Ma attenzione! Avere alla mano molte informazioni puo' avvantaggiare la buona riuscita di una con quista, ma non garantirla, per questo bisogna fare molta attenzione a come approcciare, sopratutto a come ci poniamo sin dai primi momenti.

comportamenti
femminili

Secondo un sondaggio svolto su un campione di piu' di cento donne, e' stato possibile stilare questa classifica che illustra i 10 comportamenti da evitare, quando tentiamo di conquistare una donna sul web, per evitare di perdere sin da subito le nostre chance facendosi etichettare come :

10 - L' UOMO CHE AMA I MONOLOGHI

Colui che continua a scriverle senza aspettare risposte, le stesse cose, tutti i giorni, affinche' non arriva ad innervosirsi arrivando spesso ad insultare la povera malcapitata e litigare da solo.

9 - IL BANALE

Per fare la differenza durante una conquista, e' necessario mostrare sempre il proprio lato positivo e originale. I complimenti scontati e i discorsi banali non attraggono nessuno!

8 - L'UOMO DEL TERZO GRADO

Troppe domande possono indispettire la donna che passa il suo tempo condividendo contenuti sui propri social.

Se volete conoscerla piu' a fondo una serie di domande continue non vi aiutera' che a farla chiudere in se stessa.

E' indispensabile la moderazione.

7 - LO "STALKER"

Non e' mai buono far capire a chi volete conquistare che vi state informando approfonditamente sul suo conto, ne tantomeno essere sempre voi a cercare un contatto, fatevi quindi desiderare, ed imparate ad attendere, creando interesse con i vostri contenuti in modo indiretto.

6 - IL SIMPATICONE INVADENTE

Anche se avete visto mille contenuti riguardanti questa persona, ricordatevi che non vi conoscete, prendere troppa confidenza cercando di essere forzatamente simpatici puo' regalarvi il risultato contrario.

5 - L'ELARGITORE DI SERVIZI

Spesso puo' capitare di approcciare con una scusa, ma proporre lavori fittizi o collaborazioni, non e' la giusta via per creare del feeling, la donna ha un sesto senso in grado di farle capire subito per quale motivo la state contattando, e spesso avverte la fregatura. Spesso e' meglio attaccare bottone parlando di hobby, non di lavoro, quando oltretutto non ci si conosce ancora.

4 - L' INSISTENTE

Quante volte avete sentito o peggio ancora dato la risposta : " non e' un problema, non sono geloso" alla frase : " sono fidanzata" ? Troppe! Le donne odiano questa e molte altre frasi! Le percepiscono come uno sminuire la loro relazione e talvolta anche come un velato tentativo di suggerire loro che potrebbero comportarsi come delle poco di buono.

Quando e' no, purtroppo e' no, occorre necessariamente passare oltre.

3 - IL POETA INCOMPRESO

Partire in quarta, non conoscendo una persona ed elogiandone i pregi in modo poetico, con la stessa, vi fara' perdere credibilita'. Ricordatevi che le donne non amano essere prese in giro. Generalmente amano essere corteggiate e sentirsi uniche ma e' importante dare il tempo al tempo, oppure cambiare strategia.

2 - L' EGOCENTRICO

Approcciare parlando solo di se stessi, e mettendo troppo in mostra la propria persona non lascia spazio alla donna, la quale ama ascoltare, ma sopratutto parlare e scoprire.

1 - L'APPROCCIATORE DA BORDELLO

Gli apprezzamenti sessuali da sconosciuti non fanno quasi mai piacere ad una donna, specialmente se sono parecchio volgari. La donna ama essere desiderata, e apprezzata, ma con classe.

CONCLUDENDO:

Stabilito questo, cosa invece puo' farvi guadagnare subito punti? Essere voi stessi, e comportarvi nel modo piu' educato e brillante possibile, senza mai dimenticare che anche dietro uno schermo, in un era di tecnologia e social come quella attuale, il rapporto umano e' fondamentale ed e' cio' che dobbiamo continuare sempre a coltivare.