Sfruttare la timidezza per conquistare

La timidezza e' uno dei problemi piu' grossi, quando vogliamo approcciare con qualcuno. Anche delle semplici conquiste diventano difficili, ma possiamo comunque sftuttare questa caratteristica a nostro favore, ricordandoci che in qualche modo possiamo sconfiggerla.

Ma come possiamo arginare il problema e, inoltre, trasformare questo difetto in una vantaggiosa qualita'?

rimochiare sui mezzi
pubblici

Ecco i consigli piu' utili per voi:

1 - PUNTA A META' DELLA SCALA

Per prima cosa quando vogliamo conquistare qualcuno dobbiamo puntare a persone che non siano esteticamente le piu' belle che vediamo al momento, ne' tantomeno apparentemente caratterialmente troppo brillanti, iniziamo con qualcosa di intermedio, partiamo da una persona carina con un modo di fare non eccessivamente esuberante, evitiamo quindi, le persone che comunicano subito l' impressione di essere molto sicure di se. Questa scelta intermedia servira' a limitare la sensazione di paura con cui chi e' timido parte a priori durante una conquista. Una preda piu' raggiungibile ai nostri occhi ci permettera' di mantenere la calma e di aumentare la possibilita' di successo.

2 - LA TUA TIMIDEZZA PUO' PIACERLE

Anche se non e' assolutamente un dato di fatto, per molte donne la timidezza e' sinonimo di buon cuore, sfruttate quindi, quell' alone di tenerezza che vi contorna per agganciare la vostra preda con intelligenza.

3 - SII SICURO DI TE

Raccogli in te tutte le sicurezze che riesci a trovare, pensa che se non ottieni nulla, non dipende solo da te, ma sopratutto che un no, non ti cambia la vita, il mare e' pieno di pesci, e puoi contare sulla quantita' per arrivare infine alla qualita'.

4 - CONCENTRATI SU DI LEI

Non andare in panico! Non pensare mai a cosa succedera' e se l'approccio andra' a buon fine o meno. Affronta la conquista a piccoli passi, falle una domanda, ascolta la sua risposta, offrile da bere, intavola un discorso o domandale cosa fa nella vita. Piccoli passi, uno dopo l' altro per arrivare al risultato.

5 - NON BLOCCARTI E NON PARLARE A VANVERA PER SFOGARE LO STRESS

Non serve a nulla, lascia parlare lei, e apri bocca solo per fare qualche piccola battuta divertente, l' uomo zitto e il logorroico non piacciono a nessuna, prenditi i tuoi tempi e sfruttali al meglio.

Concludendo?

In conclusione, la timidezza, puo' essere molto apprezzata da una donna, magari stufa del solito egocentrico di turno, osservate bene chi puo' gradire questa vostra qualita', e iniziate a farla fruttare.

Dimenticate la timidezza come difetto, e trasformatela in una carta da giocare.

more ...

Rimorchiare una donna sui mezzi pubblici

Vi è mai capitato di incontrare qualcuno su un mezzo di trasporto o che sta attendendo di fianco ad una pensilina l’arrivo del proprio autobus, che ha suscitato in voi immediata attrazione al punto di volerlo rivedere con più calma in un futuro?

rimochiare sui mezzi
pubblici

Come fare in questi casi?

Il tempo è spesso poco, ed è molto importante sfruttarlo al meglio.

Durante l’attesa di un mezzo di trasporto urbano, quale autobus o metropolitana, generalmente abbiamo circa tre minuti, in media, di tempo per agire.

La tecnica considerata migliore è sempre quella di utilizzare il primo minuto scarso cercando di incrociare lo sguardo di chi desta il nostro interesse, per poi passare a colloquiarci chiedendo informazioni in modo intelligente.

Se siamo arrivati dopo, possiamo domandare da quanto stia aspettando, se può esserci in corso uno sciopero, altrimenti possiamo comunque fare domande sulla tratta del mezzo in questione, se passa o meno da una fermata che ci interessa.

È importante essere sempre simpatici.

Il nostro scopo deve essere prima di tutto quello di rallegrare i tre minuti del loro tempo che avrebbero altrimenti passato annoiandosi. Il tipo di approccio deve essere indiretto, non dovete rendere troppo evidente il vostro interesse, al fine di non risultare persone sgradite o morbose, venendo più velocemente possibile allontanate.

Se avete abbastanza tempo disponibile e vedete che le cose vertono su una buona strada potreste fare una tratta insieme, per il maggior tempo possibile, scendendo alla fermata prima o dopo la sua.

Chiacchierando durante il viaggio, vi sarà facile scoprire come incontrare di nuovo questa persona, e se siete stati abbastanza bravi, e intraprendenti, probabilmente avrete già fissato un uscita o almeno scambiato il contatto su qualche social.

Se stiamo percorrendo una lunga tratta, su mezzi come treni o aerei tutto sarà più semplice, abbiamo molto più tempo e la scusa di annoiarci senza interagire con qualcuno. Arriveremo senz' altro a portarci a casa un contatto di questa persona e la possibilità di rivederla.

Possiamo sempre chiedere aiuto alla tecnologia, esibendo il proprio smartphone o qualunque altro dispositivo e cercando di instradare il discorso su social network o su popolari giochi online, al fine di aggiungere reciprocamente il contatto.

Esistono anche molte applicazioni, utilizzate oltretutto, da tantissimi utenti, che hanno lo scopo di incontrare persone in questo modo, passeggiando in giro per la strada, quindi è bene fare attenzione e controllare se anche chi vorreste conoscere più a fondo, la possiede, e se magari in quel momento risulti addirittura online, perché questo potrebbe semplificarvi veramente moltissimo le cose!

Insomma, approcciare sui mezzi pubblici non è semplice, ma nonostante questo non impossibile.

In condizioni come queste, ci troviamo davanti ad alcuni ostacoli non facilissimi da arginare, ma, ragionando attentamente, ci renderemo conto che possiamo beneficiare anche di molti vantaggi, come ad esempio quello di essere li entrambi per caso, in una situazione noiosa, che basterà poco a rallegrare, o di permetterci una serie di domande che non potremmo fare in altre occasioni, molti tempi morti da riempire …

more ...